In assenza di DAT saranno i famigliari prossimi a dover prendere, assieme ai curanti, decisioni sulle cure del paziente?
Si.

Fino a quale grado?
Sino al sesto grado.

Posso escludere alcuni di questi famigliari?
Si, con un testamento con DAT.

A cosa servono l’alimentazione e l'idratazione forzata?

E’ un atto medico (che utilizza strumenti e procedure particolari) che tende a garantire l’assunzione adeguata di liquidi e minerali  ed un’adeguato assorbimento di nutrienti (nutrizione) per pazienti non in grado di ottenerli per via naturale. Essendo un atto medico (non un atto assistenziale) necessita del consenso del paziente. Diventa “forzato” quando non è espresso in modo documentabile “il consenso informato” del paziente o suo delegato.